L’abito del matrimonio conquista lo sposo


Atelier Gruppo Ci-Due

Il vestito da sposa è il sogno di ogni donna, ma quale abito indossare al proprio matrimonio è diventata una decisione ponderata anche per gli uomini. «La tendenza - spiega Magda Cesano, titolare insieme al fratello Claudio dell’Atelier Gruppo Ci-Due - è osare, sia nella scelta nel colore, con tinte come il verde, sia nella stoffa, privilegiando tessuti damascati. Le giacche sono lunghe, quasi come cappottini, e c’è un ritorno al tight e al mezzo tight. Insomma, l’uomo desidera distinguersi».


L’Atelier Gruppo Ci-Due, a Caluso in via Nuova Circonvallazione 50, da 21 anni propone abiti per matrimoni e cerimonie. Punto di forza di questa realtà è la produzione sartoriale, con stilisti interni e un’accurata lavorazione artigianale, per assecondare il gusto dei clienti, con creazioni semplici oppure impreziosite da ricami a mano, pizzi e tessuti francesi. Inoltre, Gruppo Ci-Due propone le più importanti griffe italiane e internazionali, tra le quali Carlo Pignatelli, Pronovias ed Eddi K. «Per le spose l’abito bianco - continua Magda Cesano - rimane un classico intramontabile, ma colori come il bordeaux e il blu sono sempre più apprezzati. Quest’anno, in particolare, va molto il verde».


Completa l’offerta l’ampio catalogo di accessori, con scarpe, borsette in linea con l’abito, diademi e fermacapelli. Le camicie da uomo sono lavorate su misura, adattando colletti e polsini, aggiungendo il monogramma e scegliendo i gemelli più appropriati. Per cappelli e cilindri si usano bordure nel tessuto dell’abito, i bastoni hanno le iniziali ricamate e le cinture sono cucite a mano.


L’Atelier Gruppo Ci-Due offre inoltre una vasta scelta di abiti per occasioni formali, come cerimonie, feste e cocktail, disponibili in numerosi modelli e tessuti, ma con l’attenzione sempre focalizzata sull’eleganza delle linee. www.gruppoci-due.com


#2015 #blog